Scopri Palermo
sul nostro blog

Palermo custodisce un centro storico ricco e variegato. È uno dei più grandi d’Europa e non bastano pochi giorni per goderne i particolari a fondo.
I turisti che hanno poco tempo, ma sono curiosi e dei buoni camminatori saranno costretti a fare delle scelte. Poco male, bisogna sempre lasciare che la curiosità non si esaurisca e lasciare Palermo con il desiderio di tornare presto.

Fortuna che gli stretti vicoli della città antica alternano piazze bellissime, Chiese e Palazzi nobiliari, tanto da permettere anche in un solo giorno un assaggio della città, della sua storia, con le mille contraddizioni e le diverse culture che si mescolano armonicamente.

Un vecchio detto in Sicilia recita “tintu è cu nun mancia a cassata a matina r’i Pasqua” e nel 1575 un sinodo di vescovi siciliani di Mazara del Vallo stabilisce ufficialmente che “è irrinunciabile durante le festività”.

A Palermo, la Cassata, non è solo un dolce, è la sua storia. Ogni ingrediente racchiude una fetta di passato. I diversi regni sembrano aver collaborato tra loro, nei secoli, per la creazione di un capolavoro di dolcezza.

“L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto”

“Non saprei descrivere con parole la luminosità vaporosa che fluttuava intorno alle coste quando arrivammo a Palermo in un pomeriggio stupendo. La purezza dei contorni, la soavità dell’insieme, il degradare dei toni, l’armonia del cielo, del mare, della terra … chi li ha visti una volta non li dimentica per tutta la vita.”

Goethe sbarca a Palermo nell’aprile del 1787 e ne rimane affascinato. Se scegliessimo proprio questo illustre poeta come nostro compagno di viaggio ecco come apparirebbe ai nostri occhi Palermo…

A Palermo andiamo molto fieri di quello che è uno dei pochi primati positivi della nostra città. Il cibo di strada, è una religione, è cultura, è il lusso di tutti è una sorta di orgoglio nostrano. La prima cosa che presentiamo ad un amico turista è il panino con le panelle. Se andiamo a trovare dei parenti fuori dalla Sicilia, in valigia mettiamo arancine e cannoli. I Palermitani all’estero sognano di esportare lo sfincione.

Pagina 2 di 2

Cosa fare e
cosa mangiare
 

I consigli del b&b su cosa potresti fare a Palermo, ad esempio cosa mangiare, cosa vedere e come organizzarsi per ottimizzare il tempo e vivere il maggior numero di esperienze possibili. Una serie di suggerimenti pratici su cosa fare a Palermo, una città con tante sfaccettature diverse, adatta al turismo di tipo familiare, culturale e giovanile.

Vuoi visitare Palermo? Approfitta dei nostri last minute!

SCOPRILI ORA
Seguici sui
social network